Nuovi Gratis Bonus search icon Cerca Menù

Gioco Responsabile

Dipendenza dal gioco d’azzardo

Il gioco d’azzardo è un’attività divertente ed eccitante che si pratica da migliaia di anni. I giocatori possono scommettere i loro soldi su diversi risultati e avere la possibilità di vincere un guadagno extra. Per tante persone, però, il gioco d’azzardo è andato oltre un gioco di emozioni e brividi.

La possibilità di incassare grosse cifre ha fatto sì che alcuni fossero attirati troppo dalle carte e dai dadi dei tavoli del casinò. Prima o poi, non sono in grado di controllare le proprie abitudini e un gioco che una volta era un’attività innocua e divertente diventa un’ossessione pericolosa. A questo punto, i segni della dipendenza da gioco diventano molto chiari.

Che cos’è la Dipendenza da Gioco d’azzardo?

La dipendenza da gioco d’azzardo o ludopatia è un disturbo del controllo degli impulsi, a causa del quale una persona continua a giocare anche quando ciò influisce negativamente su di lei e sulle persone che la circondano. I sintomi della dipendenza da gioco d’azzardo variano da persona a persona e dipendono dal tipo di attività intrapresa. Per i giocatori compulsivi, il gioco d’azzardo inizia come un’attività divertente, ma si trasforma rapidamente in un problema, soprattutto dopo una grande vittoria.

Contrariamente alla credenza popolare, non tutti i ludopati perdono la capacità di controllare l’impulso per il gioco. Alcuni giocatori d’azzardo possono decidere quando giocare e quando non farlo, tuttavia, se ciò interrompe le normali attività quotidiane, si tratta comunque di dipendenza da gioco.

Tipi comuni di Dipendenza da Gioco

Gioco d’azzardo compulsivo

Quando qualcuno non è in grado di controllare il proprio desiderio o ha urgente bisogno di giocare d’azzardo, viene denominato giocatore compulsivo. Il gioco d’azzardo compulsivo, o patologico, porta il giocatore al limite. Per i giocatori compulsivi, si tratta di un atto irresistibile. Un giocatore compulsivo giocherà indipendentemente dagli effetti negativi delle sue azioni su sé stesso, i suoi cari, le sue finanze e la sua vita quotidiana. È pronto a fare grandi scommesse anche quando sa che non può permettersi di perdere.

Gioco d’azzardo esagerato

Un giocatore d’azzardo esagerato è più simile a un giocatore compulsivo sotto controllo. È in grado di andare avanti per settimane o addirittura mesi senza mostrare alcun sintomo di dipendenza da gioco. Tuttavia, i suoi comportamenti di gioco compulsivo saltano fuori dal nulla quando decidono di iniziare a scommettere. A quel punto, è quasi impossibile che si fermi o riuscire a farlo smettere.

Gioco d’azzardo problematico

Quando qualcuno si trova a pensare a scommettere o a recuperare le perdite per la maggior parte del tempo, allora è considerato un giocatore problematico. Sebbene possa provare a fermare la voglia di giocare d’azzardo, di solito lascia perdere le sue responsabilità per abbandonarsi al gioco d’azzardo. Alla fine, le abitudini di scommessa interrompono la sua vita normale, colpendo lui e i suoi cari.

Segnali e sintomi della dipendenza da gioco

A differenza della dipendenza da droghe o alcol, i segnali o i sintomi fisici della dipendenza da gioco sono in qualche modo subdoli. Ciò significa che, se non si presta nei loro confronti sufficiente attenzione, molti giocatori continuerebbero a giocare fino a quando non perdono il lavoro e iniziano a riscontrare problemi finanziari o peggio. Per i giocatori d’azzardo problematici e quelli esagerati, i segnali potrebbero essere quasi inesistenti.

Tuttavia, se qualcuno manifesta o mostra i sintomi elencati di seguito, ha una dipendenza da gioco. Secondo il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5), per essere considerato un ludopata, bisogna presentare nell’arco di 12 mesi almeno quattro dei seguenti sintomi.

  • Disagio e agitazione quando si cerca di non giocare più o controllare le proprie abitudini di gioco
  • Ripetuti fallimenti quando si cerca di controllare, ridurre o interrompere il gioco d’azzardo
  • Frequente preoccupazione pensando al gioco d’azzardo e a pianificare la scommessa successive
  • Giocare d’azzardo per ragioni emotive, ad esempio quando si è angosciati, depressi, ansiosi o ci si sente in colpa.
  • Cercare spesso di recuperare il denaro perso con il gioco d’azzardo giocando ancora di più (fenomeno conosciuto come “inseguire le perdite”)
  • Nascondere le attività di gioco d’azzardo agli amici e alle persone care mentendo o non tenendole informate.
  • Sperimentare problemi o perdite nelle relazioni, lavoro o carriera a causa del gioco d’azzardo
  • Richiedere denaro ad altri per giocare d’azzardo

Questi sintomi, che potrebbero definire se hai o meno una dipendenza da gioco, non devono comunque sostituire una diagnosi medica. Se hai riscontrato almeno quattro di questi sintomi, dovresti cercare un medico, preferibilmente un professionista della salute mentale come uno psichiatra. Il professionista sarà in grado di determinare se sei dipendente dal gioco d’azzardo o se semplicemente i tuoi sono sintomi di un’altro disturbo di natura mentale.

Molte persone con dipendenza da gioco d’azzardo di solito soffrono di altri disturbi come disturbi depressivi, disturbi da uso di sostanze, disturbo da deficit di attenzione/iperattività e disturbo bipolare.

Cause della dipendenza da Gioco

Le cause esatte che portano a giocare d’azzardo sono ancora sconosciute, tuttavia, ci sono diversi fattori che potrebbero contribuire alla dipendenza dal gioco. Questi includono una disperata ricerca di denaro, condizioni precarie di salute mentale e l’ottenimento di grosse vincite all’inizio della propria esperienza di gioco.

Cause biologiche

Una delle principali cause della dipendenza dalle scommesse, in particolare nel giocatore d’azzardo problematico, è il modo in cui il cervello reagisce alle scommesse. Ricerche scientifiche hanno dimostrato che il cervello reagisce a una vittoria nel gioco (produce una risposta neurologica) in modo simile a quando un tossicodipendente prende una dose di cocaina. Anche le carenze di serotonina (l’ormone del piacere) e di noradrenalina (neurotrasmettitore e ormone dello stress) sono state collegate al gioco compulsivo. Altre cause biologiche possono essere trovate nei geni. Ciò significa che un determinato gruppo di individui può essere geneticamente predisposto a sviluppare disturbi legati alle dipendenze.

Cause psicologiche

La percezione del gioco d’azzardo da parte di un individuo può avere un ruolo nel determinare se la persona svilupperebbe o meno un problema di gioco. La caccia alla perdita, che è un sintomo del gioco d’azzardo, è uno dei fattori principali che può portare alla dipendenza dal gioco stesso. Mentre il giocatore continua a sperare nella prossima scommessa, negando allo stesso tempo gli effetti delle sue abitudini di gioco, va ancora più in profondità nella tana del coniglio. Le persone con dipendenza dal gioco spesso hanno una visione distorta del gioco. Di solito sono molto ottimisti anche se continuano a perdere.

Inoltre, l’eccitazione e la possibilità di vincere quante più volte possibile su una slot machine possono rendere un individuo incline al gioco d’azzardo. Ciò riguarda principalmente i giocatori d’azzardo dal ritmo facciale che preferiscono le slot machine o qualsiasi gioco frenetico alla lotteria.

Inoltre, ci sono individui che vengono agganciati subito dopo la loro prima vittoria. Questo è spesso comune quando la prima vittoria è massiccia o copre le perdite subite nelle loro scommesse precedenti. Questi individui hanno maggiori probabilità di diventare dipendenti quando continuano a piazzare scommesse con la speranza di un’altra enorme vittoria. In alcuni casi, cercano di vincere il doppio raddoppiando la loro scommessa vincente.

Cause sociali

Lo stress, la perdita di lavoro, la depressione e il bisogno disperato di denaro sono alcuni fattori scatenanti del gioco compulsivo. La dipendenza da gioco, sebbene non genetica, può essere trasmesse dai membri più anziani della famiglia a quelli più giovani. Ciò potrebbe avvenire per influenza o insegnamento diretto.

Anche altri fattori sociali come la disponibilità di opzioni di gioco e/o avere amici che scommettono frequentemente potrebbero innescare la dipendenza.

Farmaci

Sebbene sia molto difficile che di per sé causi dipendenza da gioco, l’uso di determinati farmaci potrebbe innescare il problema. Ad esempio, gli agonisti della dopamina e i farmaci antipsicotici sono stati collegati a una maggiore possibilità di insorgenza della dipendenza da gioco.

Riconoscere la Dipendenza da Gioco d’azzardo

La maggior parte delle persone con dipendenza da gioco d’azzardo non si accorge del problema fino a quando non è troppo tardi. Ciò avviene di solito quando si imbattono in un debito finanziario di proporzioni enormi, perdono il lavoro o, peggio ancora, nel momento in cui la legge li raggiunge quando compiono atti criminali solo per ottenere il denaro per giocare.

Fortunatamente, ci sono dei segnali della dipendenza da gioco che appaiono prima di questa fase, quindi puoi facilmente capire se sei dipendente dal gioco d’azzardo e devi fare un controllo.

Se noti uno dei sintomi di dipendenza da gioco elencati in precedenza, il primo passo è riconoscere e accettare di avere un problema. Molte persone con dipendenza da gioco d’azzardo vivono negando di essere dipendenti anche se i segnali sono lampanti. Se senti che visitare i siti di scommesse online per puntare soldi sta diventando una dipendenza o che i tuoi familiari mostrano preoccupazione per le tue abitudini di gioco o i cambiamenti nel tuo comportamento, allora dovresti chiedere aiuto.

A volte, i giocatori d’azzardo razionalizzano i problemi che circondano la loro dipendenza dal gioco d’azzardo per mascherare il problema e far sembrare che abbiano il controllo della situazione. Sebbene ciò non sia possibile per i giocatori compulsivi, i giocatori problematici sono spesso in grado di farlo. Questo non fa che prolungare il problema, rendendo più difficile tornare indietro.

Strategie di auto-aiuto per problemi di gioco

Riconoscere che hai un problema è il primo passo, lavorare per superare la dipendenza è il successivo. Ci sono strategie di auto-aiuto che potresti applicare per aiutarti a superare la tua dipendenza dal gioco e rimanerne libero per il resto della tua vita. Queste strategie includono:

  • Impegnarti in altre attività che ti danno i brividi e l’eccitazione che otterresti dal gioco d’azzardo. Queste dovrebbero essere attività che ti piacciono davvero. Per esempio il calcio, i videogiochi o guardare film.
  • Se giochi d’azzardo come metodo per alleviare lo stress o altre situazioni poco piacevoli, allora devi cercare altri modi più sani ed efficaci per gestire i tuoi sentimenti e alleviare la noia.
  • Per alcuni, il gioco d’azzardo è un modo per socializzare e incontrare nuove persone, ma lo è anche fare esercizio fisico, entrare in un club o acquistare un biglietto per guardare una partita.
  • Chiedi aiuto. Combattere la dipendenza da gioco d’azzardo può essere difficile come combattere qualsiasi altra dipendenza, tuttavia, è ancora più difficile quando lo fai da solo. Con una rete di supporto composta da familiari e amici, potrebbe essere molto più semplice.
  • Reindirizza le tue attività. Le persone con dipendenza dal gioco d’azzardo di solito hanno uno stile di vita che le espone facilmente a ricadute, non importa quanto lottino per smettere. Potrebbero avere amici che giocano d’azzardo o possono dedicare determinati momenti della giornata esclusivamente al gioco. Facendo nuove amicizie e impegnandoti in altre attività quotidiane durante il tuo tempo libero, puoi effettivamente distogliere la tua attenzione dal gioco d’azzardo e indirizzarla altrove. Per quanto riguarda i luoghi in cui incontrare nuovi amici, potresti provare a contattare i tuoi colleghi al lavoro o i compagni di scuola, unirti a un circolo di lettura, a una squadra sportiva o ad una ONG. Per ciò che concerne le attività, puoi provare a scrivere un libro (e fare soldi auto pubblicandolo), imparare a suonare uno strumento musicale, viaggiare o imparare i codici per programmare.
  • Unisciti a un gruppo di supporto tra pari. I gruppi di sostegno tra pari sono un raduno di individui con una certa condizione mentale come la dipendenza dal gioco. In questo gruppo, incontrerai persone che hanno vissuto e superato la dipendenza da gioco e potrai imparare a fare lo stesso. Ad esempio, in Italia esistono varie associazioni che propongono programmi di recupero per le persone che vogliono liberarsi dalla dipendenza dal gioco.

Trattamento per la Dipendenza da Gioco d’azzardo

Smettere di giocare non è facile, ma non è nemmeno impossibile. Esistono molte forme di trattamento disponibili per i giocatori compulsivi e problematici. Tuttavia, non esiste un trattamento ufficiale per la dipendenza da gioco d’azzardo. Ciò nonostante, i seguenti metodi possono tornare utili:

Terapia

Nel corso degli anni, la psicoterapia è stata molto efficace nel trattamento dei problemi del gioco d’azzardo e persino nell’aiutare in caso di ricadute. Con l’aiuto di uno psichiatra o terapista formato a dovere, la consulenza potrebbe effettivamente aiutare a migliorare le abitudini e i comportamenti di gioco. Questo approccio avrebbe maggior successo se l’individuo avesse un altro problema psichiatrico che innesca l’impulso di giocare d’azzardo. Un professionista aiuterebbe a trattare entrambe le condizioni.

Trattamento farmacologico

Ci sono alcuni farmaci che potrebbero ridurre il desiderio costante di visitare un sito di scommesse online o sedersi di fronte a una slot machine in un casinò tradizionale. Gli antidepressivi e i farmaci antiepilettici hanno mostrato risultati promettenti nel gestire la dipendenza da gioco.

Incidenza della Dipendenza da Gioco d’azzardo

Poiché la maggior parte dei dati dei registri ufficiali delle persone con dipendenza da gioco d’azzardo provengono dall’auto-segnalazione dei giocatori stessi, è difficile dire esattamente quante persone soffrano di questo problema.

Negli Stati Uniti, si ritiene che le persone con problemi di gioco siano tra il 2-3% della popolazione. Quelli con dipendenza da gioco d’azzardo sono ancora meno, e rappresentano l’1% o una percentuale ancora inferiore della popolazione. In aree come il Nevada, dove il gioco d’azzardo è una sorta di rito di passaggio, queste cifre vengono di gran lunga superate.

Nel Regno Unito, tuttavia, i numeri sembrano essere leggermente più alti. Secondo un sondaggio condotto da YouGov, fino al 2,7% degli adulti nel Regno Unito, ovvero 1,4 milioni di persone, ha problemi con il gioco d’azzardo. Tuttavia, queste cifre sono solo una stima. Le cifre ufficiali rimangono ancora allo 0,7%, come indicato dalla UK Gambling Commission.

Questi dati indicano, inoltre, che sono gli uomini a farla da padroni. Vale a dire che gli uomini hanno maggiori probabilità di avere un problema con il gioco d’azzardo o diventare dipendenti dal gioco rispetto alle donne.

Sebbene esistano cure per la dipendenza da gioco d’azzardo, è preoccupante notare come molti non le cerchino o non si facciano aiutare da una delle organizzazioni. Alcuni possono superare le loro abitudini di gioco grazie a cambiamenti nel loro stile di vita, comportamento e con il sostegno da parte di familiari e amici, molti altri, tuttavia, continuano a indulgere nelle loro abitudini, perdendo anni e persino decenni della loro vita a giocare senza fare alcuno sforzo per cercare aiuto.

Effetti della Dipendenza dal Gioco

Ci sono molti effetti negativi a breve e lungo termine che derivano dalla dipendenza dal gioco. Alcuni di questi effetti sono evidenti, mentre altri potrebbero richiedere uno sguardo più attento per essere scoperti.

Rovina finanziaria

Gli individui con dipendenza da gioco d’azzardo vengono spesso coinvolti in profonde crisi finanziarie. Possono accumulare debiti ingenti e persino spingersi a giocarsi la casa e altri beni. Per i giocatori compulsivi, non sono solo le loro finanze a essere in gioco, ma anche quelle della loro famiglia, degli amici e dei colleghi. Potrebbero anche buttare all’aria il posto di lavoro o i fondi degli investitori, il che potrebbe comportare problemi legali e probabilmente il carcere.

Salute mentale

Scommettere in modo frequente di solito porta ad avere problemi mentali e psicologici. Questo perché il disturbo interrompe il flusso dei pensieri e il modo di vivere dell’individuo. Ciò potrebbe comportare relazioni tese e maggiori problemi sociali. La dipendenza dal gioco d’azzardo potrebbe causare altri problemi mentali come depressione, ansia e suicidio.

Relazioni interpersonali

Nel caso di un giocatore compulsivo, non è solo lui a soffrire, ma anche la sua famiglia. Secondo una ricerca, i bambini i cui genitori sono giocatori d’azzardo problematici possono subire abusi e/o altre forme di violenza domestica. Nel corso della loro vita, hanno anche maggiori probabilità di sviluppare altre dipendenze e disturbi mentali.

Come aiutare qualcuno con problemi o dipendenza da gioco

Dal momento che i segnali della dipendenza da gioco d’azzardo possono essere mascherati, specialmente nei giocatori d’azzardo problematici, anche i membri della famiglia potrebbero non notare che la persona amata ha una dipendenza da gioco d’azzardo se non quando ormai è tardi. Ecco i segnali che dovresti individuare e che ti indicano se qualcosa non va.

  • Mentono riguardo le loro abitudini di gioco
  • Trascorrono più tempo a pensare al gioco d’azzardo, a pianificare le scommesse piuttosto che a costruire le loro relazioni
  • Fanno intendere o affermano apertamente di avere un problema con il gioco
  • Prendono in prestito denaro più spesso o vendono oggetti per ragioni sconosciute (se la persona ha già una storia passata di gioco d’azzardo o di scommesse frequenti, questo segnale dovrebbe essere preso sul serio).
  • Trascorrono più tempo e spendono più soldi nel gioco d’azzardo
  • Spendono di più per il gioco d’azzardo invece di saldare le bollette non pagate

Questi sono gli indicatori dell’esistenza di un problema. Se ti accorgi che un tuo amico o una persona cara ha un problema simile, è importante non giudicarlo o ridicolizzare il suo problema di gioco. Inoltre, minacciarlo non lo fa smettere, ma solo nascondere i suoi problemi.

Quando noti questi segnali, il primo e più importante passo è educare te stesso. È necessario mostrare il proprio supporto per facilitare il superamento della dipendenza da gioco d’azzardo ed evitare di aiutarlo pagando i suoi debiti o offrendo assistenza finanziaria. Per aiutarlo, invece, puoi accompagnarlo nel processo di cura e fargli conoscere un servizio finanziario che potrebbe aiutarlo a ripianare i suoi debiti.

Aiutare qualcuno con una Dipendenza da Gioco a cercare una cura

Aiutare un amico o un familiare con una dipendenza da gioco d’azzardo a cercare cure è spesso difficile, tranne quando loro stessi vogliono farlo, ma non hanno le risorse sufficienti. In alcuni casi, parlare alla persona di come il gioco d’azzardo ha influenzato la loro vita e quella di coloro che la circondano potrebbe aiutare a convincerla a cercare una cura.

Per avere successo, dovresti mostrarti positivo e amorevole pur rimanendo preoccupato per il suo nuovo comportamento. Chiedere a più membri della famiglia e amici intimi di confrontarsi di tanto in tanto con il giocatore d’azzardo potrebbe rivelarsi efficace.

A volte, il modo migliore per aiutare un giocatore problematico a cercare una cura è parlare prima con un professionista. Puoi utilizzare le linee di assistenza di organizzazioni professionali per chiedere loro assistenza, ti daranno i giusti consigli su come gestire una persona cara con problemi di gioco. Un esempio di tali organizzazioni è Vinciamo il gioco (numero verde: 800 135 903).

Fermare il suicidio nelle persone con dipendenza dal gioco

Il suicidio è più comune tra i giocatori compulsivi. Se hai pensieri suicidi o noti che una persona cara si sente depressa e si isola dagli altri, dovresti chiedere aiuto chiamando la linea di assistenza anti-suicidio. Di seguito sono riportati i numeri delle organizzazioni nazionali attive nella prevenzione dei suicidi in Italia.

  • Telefono Amico Italia (02 2327 2327 dalle 10 alle 24)
  • Samaritans (800 86 00 22 o da cellulare 06 77208977 dalle 13 alle 22)
  • Numero Unico Nazionale per le Emergenze (112)
  • Televita (800 510 510)

Risorse contro la Dipendenza da Gioco

Se stai cercando aiuto contro la dipendenza dal gioco, ci sono molte organizzazioni che sarebbero felici di aiutarti. Queste organizzazioni offrono trattamenti che vanno da incontri di gruppo con persone in condizioni simili alla tua, psicoterapia, consulenza e, in alcuni casi, programmi di trattamento avanzato che possono comportare l’uso di farmaci. Il numero degli enti a cui rivolgersi è molto elevato, di seguito ti presentiamo quelli più affidabili che aiutano a eliminare qualsiasi problema o dipendenza dal gioco al casinò.

  1. Vinciamo il gioco: (https://vinciamoilgioco.org/) – Associazione attiva dal 2008, fondata a Desio, ha dedicato inizialmente i suoi sforzi alla comprensione del fenomeno e all’analisi delle misure già presenti per contrastarlo. Negli ultimi anni ha implementato un progetto che si occupa a tutto tondo della dipendenza dal gioco e che sta cercando di proporre in tutta Italia.
  2. Gruppo Abele: (https://www.gruppoabele.org/) – Associazione con 55 anni di storia alle spalle, fondata da don Ciotti. Si occupa di una serie di problematiche dalla povertà, all’immigrazione e alle dipendenze compresa quella dal gioco d’azzardo, ambito che negli ultimi anni è sempre più di attualità.
  3. Centro Sociale Papa Giovanni XXIII: (https://www.libera-mente.org/) – Entità molto attiva nel sociale e dal 2000 anche nella lotta alla ludopatia e al recupero dei giocatori problematici. Ha fondato alcuni centri soprattutto in Emilia Romagna e collabora in maniera stretta con le istituzioni statali nazionali.
  4. Associazione Libra Onlus: (https://www.associazionelibra.com/it/home/) – Gruppo con sede a Mantova che gestisce lo Sportello Gioco d’Azzardo Patologico e offre una linea telefonica aperta per tutti coloro che hanno bisogno di aiuto perché avvertono di aver superato i limiti del divertimento.
  5. Telefono verde (TVNGA): (https://www.adm.gov.it/portale/) – Dal 2017 è attivo il numero verde 800 55 88 22 dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 16 grazie al quale si può entrare in contatto, in forma completamente anonima, con operatori sociosanitari che si occupano delle problematiche legate al gioco d’azzardo malato. Si tratta di un servizio messo a disposizione direttamente dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che si occupa di rilasciare le licenze agli operatori dell’azzardo e a controllare che rispettino le leggi nazionali.
  6. Associazione Movimento NoSlot: (http://www.noslot.org/) –  Vita e la Comunità Casa del Giovane di Pavia si sono unite per combattere la battaglia contro il gioco d’azzardo patologico rappresentato dalle famigerate slot machine. Ecco come è nata l’Associazione NoSlot che oltre a svolgere il proprio compito in rete e a occuparsi dell’azzardo online, ha un occhio di riguardo per la salvaguardia dei più deboli anche offline cercando di supportare iniziative che puntano a limitare il proliferare delle slot nei locali pubblici delle città italiane.

CasinoBernie » Gioco Responsabile
pixel
Utilizziamo i cookie (compresi i cookie di terze parti) per proteggere le funzioni del sito, le statistiche e le attività di marketing su siti Web di terze parti. Utilizzando il sito si accetta che i propri dati personali siano raccolti ed elaborati per la delineazione del profilo utente e l'invio di pubblicità mirate. Continuando a utilizzare il sito, l'utente accetta le nostre politiche sui cookie e sulla privacy.